ENTRO IL CORRENTE MESE DI SETTEMBRE LE INDENNITA’ UNA TANTUM

ENTRO IL CORRENTE MESE DI SETTEMBRE LE INDENNITA’ UNA TANTUM AL PERSONALE DI POLIZIA DI CUI AL D. LGS 172/2019.

Finalmente superate, mediante la definitiva trasmissione delle tabelle organico-numeriche al Mef, le difficoltà per la retribuzione delle indennità “una tantum” al Personale di Polizia Penitenziaria di cui all’articolo 41 del D.lgs. 172/2019 ed i cui importi, si rammenta, sono pari a:

  • €. 315,00= lordi per assistenti capo coordinatori e qualifiche equiparate;
  • €. 430,00 lordi per sovrintendenti capo coordinatori e qualifiche equiparate;
  • €.540,00 lordi per sostituto commissario coordinatore e qualifiche equiparate.

Per comprendere la rilevanza dell’iniziativa basti pensare che solo per la qualifica di assistente capo coordinatore, gli interessati della Polizia Penitenziria risultano essere oltre le 15mila unità.
Rispetto, infine, alle doglianze ricevute in merito ai ritardi (le somme dovevano essere corrisposte entro giugno) si informa che analoghe difficoltà e tempi di retribuzione hanno riguardato, ad esempio, altri Corpi quali la Polizia di Stato, per problemi interni al settore NoiPa.
Nei prossimi notiziari ulteriori informazioni sulle iniziative in corso.

Fraterni Saluti

LB – sgo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Registrazione

Password Dimenticata?

shares